Atomizzatore CE4 per un’ottima vaporizzazione

Atomizzatore CE4 seego per sigaretta elettronica

Atomizzatore o cleromize CE4

 

L’atomizzatore o cleromizer CE4 è un vaporizzatore personale tra i più utilizzati nel mondo dello svapo. Quest’atomizzatore fa parte della categoria usa e getta, quindi non è rigenerabile ed è forse proprio questo che lo rende uno dei più pratici vaporizzatori esistenti in commercio. E’ in grado di legare praticità d’uso a resa in piacere per lo svapatore.

Il CE4 fa parte della famiglia dei cleromizer. Sono cleromizer tutti gli atomizzatori – vaporizzatori equipaggiati da un serbatoio trasparente (possibilmente graduato) in grado di consentire all’utente di tenere sott’occhio il livello di e-liquid al suo interno.

L’atomizzatore CE4 è il risultato di un’evoluzione nel mondo della vaporizzazione di liquidi per sigaretta elettronica. Rispetto alle versione precedenti di atomizzatore, questo, presenta diverse migliorie. Nelle versioni precedenti al CE4 gli utenti riscontravano parecchi problemi dovuti alla fuoriuscita di e-liquid dall’atom quando questo non veniva riposto in posizione del tutto verticale. Vi erano anche problemi legati alla formazione di condensa sul bocchino con conseguente riversamento di piccole quantità di liquido creando una sgradevole sensazione nel palato dell’utente. Con l’atomizzatore CE4, invece, tutti questi problemi legati allo sgocciolamento da posizione orizzontale e formazione di condensa sono stati risolti.

 

Parti costituenti l’atomizzatore CE4

 

L’atomizzatore CE4 è costituito dalle seguenti parti:

  • Basetta con attacco ego
  • Pin a vite con resistenza e wick
  • Involucro trasparente (serbatoio)
  • Bocchino e copri-bocchino.

 

Come utilizzare l’atomizzatore CE4

 

L’atomizzatore CE4 può essere montato su qualsiasi batteria ricaricabile ego che sia a voltaggio fisso o variabile. Per il primo utilizzo basta svitare il bocchino e inserire l’e-liquid all’interno del serbatoio mediante l’uso di una boccetta con ago. L’ago deve essere posto all’interno del serbatoio, tra il pin centrale e le pareti del serbatoio e non all’interno del foro del pin centrale. Riempire il serbatoio per circa l’80% della sua capienza ed avvitare nuovamente il bocchino. Adesso bisogna far impregnare bene il cordoncino (wick) affinché esso trasporti il liquido alla resistenza (posta all’interno della torretta centrale). Adesso l’atomizzatore è pronto per vaporizzare il liquido ed è quindi possibile azionare la batteria.

 

Resa e gusto dell’atomizzatore CE4

 

Il CE4, presenta un discreto hit (colpo in gola) ma allo stesso tempo non si presenta aggressivo. Inoltre, la resa aromatica di questo atomizzatore è davvero formidabile ed esalta bene l’aroma dell’e-liquid senza modificarne il gusto.

 

Conclusioni

 

Che dire di più? L’atomizzatore CE4 rappresenta un’ottima soluzione per il neo-svapatore ma anche un must per gli svapatori incalliti.