Auricolari a induzione: info generali

auricolare invisibile per esami

Gli auricolari a induzione sono gli auricolari senza fili, che permettono di ricevere ed inviare audio e video in modo discreto, senza essere visti.

Sono usati soprattutto per conversazioni segrete a distanza, per chi ha bisogno di privacy, gli auricolari a induzione offrono la possibilità di avere conversazioni con la certezza che nessun’altro a parte l’interlocutore vi stia ascoltando.

Questa tecnologia sfrutta il sistema bluetooth dei dispositivi che utilizziamo tutti i giorni.

 

Come si utilizza un micro auricolare

 

Per usare gli auricolari a induzione si ha bisogno di tre oggetti indispensabili che vanno a comporre il kit base.

Prima di tutto un micro auricolare, si tratta di un apparecchio, immaginatelo come una piccola cuffietta da inserire nell’orecchio ma senza fili, minuscolo e ricoperto di una cera che permette di lavarlo con un pò d’acqua una volta finito di utilizzarlo.

Il micro auricolare funziona con una batteria che va inserita all’interno dell’apparecchio, è consigliabile togliere la batteria ogni volta che non si utilizza in quanto il micro auricolare non è dotato di un tasto di spegnimento.

Solitamente il micro auricolare ha un’autonomia di tre ore circa.

Deve esserci inoltre un elemento induttore che serve per collegare il micro auricolare ad un dispositivo.

Uno degli elementi induttori più utilizzati è il collare bluetooth, in quanto più comodo e facile da nascondere sotto i vestiti. Inoltre questo elemento consente di fare più operazioni premendo dei tasti, come chiamare, rispondere oppure semplicemente per ascoltare canzoni.

Ci sono altri elementi induttori, come degli occhiali da vista che non destano sospetti in quanto oggetto comune usato da molte persone; oppure una penna, meno utilizzata in quanto scomoda perché ha bisogno di indumenti con un taschino superiore.

Ultimo, ma non meno indispensabile, serve un dispositivo di comunicazione da collegare al microauricolare.

Quindi i passaggi per utilizzare gli auricolari ad induzione sono molto semplici: inserire il micro auricolare nell’orecchio, posizionare l’elemento induttore, connettere il dispositivo del telefono o dell’mp3 con il cavo del collare oppure collegarli con il bluetooth in base al dispositivo scelto, e il gioco è fatto.

 

Tipi di auricolari invisibili

 

Ci sono due tipi di tecnologie che si possono utilizzare, la tecnologia ad induzione e la tecnologia a bluetooth.

La tecnologia ad induzione è molto semplice da utilizzare, inoltre è anche molto affidabile e funziona molto bene.

Gli auricolari ad induzione utilizzano la collana da attaccare al dispositivo.

Esistono diversi modelli che si distinguono per il tipo di collana, alcune sono in rame altre sono fatte dello stesso materiale di tutte le cuffiette, alcuni modelli hanno incluso anche il dispositivo di comunicazione a cui collegare la collana.

Alcune collane sono color carne in modo da mimetizzarsi meglio quando si indossano sotto i vestiti.

 

Auricolare invisibile: per esami da 10 e lode

 

Ovviamente servono per avere conversazioni private in modo discreto, ma questo auricolare spia è stato sfruttato anche per altri scopi, ad esempio per copiare agli esami.

Alcuni studenti infatti hanno passato esami anche senza studiare solo grazie a questo dispositivo che permetteva loro di ricevere le risposte da un compagno che stava fuori dall’aula o più comodamente a casa con il computer per cercare le risposte.