Investire alle Isole Canarie o in Italia?

Inestire a Tenerife e Gran Canaria

Le Canarie risultano essere uno dei paradisi fiscali dove, generalmente, le persone decidono di investire, grazie ai diversi vantaggi che si riescono ad ottenere in questo particolare luogo, definito come vero e proprio paradiso fiscale.

Ecco alcuni tipi di differenze che fungono da incentivo nel recarsi in questo particolare luogo.

 

Pressione fiscale Italia vs Canarie

Spesso, quando si parla di Canarie, si affronta l’argomento della pressione fiscale che risulta essere completamente assente.

Questo, in parte, è un dato che risulta essere fasullo che potrebbe trarre in inganno una persona.

Si parla infatti di una pressione fiscale che risulta essere tutt’altro che assente nelle Canarie ma che, ovviamente, riesce ad agevolare tantissimo le persone che decidono di vivere in questo particolare luogo.

Se in Italia vi è una pressione pari al cinquantacinque percento circa, nelle Canarie si raggiunge solo il trentadue percento circa.

Si tratta di oltre venti punti percentuali che risultano essere tutt’altro che indifferenti e che incidono, in maniera assai pesante, su tale tipologia di aspetto.

Bisogna quindi mettere in risalto il fatto che, procedendo in questo modo, sarà possibile poter notare come, gli imprenditori, risultano essere meno stressati da questo particolare dettaglio, il quale risulta essere tutt’altro che piacevole da sostenere e che permette, ad una persona, di poter vivere una vita fiscale che risulta essere tutt’altro che semplice da sopportare.

 

Canarie: regime fiscale speciale per l’isola

Nel Regime Fiscale delle Canarie, il versamento dell’IVA risulta essere completamente differente: come prima cosa, gli imprenditori non sono costretti ad effettuare il versamento della suddetta imposta, che rappresenta un costo aggiuntivo che colpisce appunto i diversi settori.

Bisogna mettere in risalto anche il fatto che, per quanto riguarda il versamento, se questo avviene in ritardo sarà possibile poter evitare di dover pagare anche gli interessi proprio nel caso in cui, un imprenditore, si trova a dover pagare in ritardo per diverse motivazioni.

Vi è anche una piccola tipologia di tassa aggiuntiva su alcuni tipi di settori, come per quello alimentare, ovvero la Recargo de Equvalencia, che risulta essere parecchio ridotta e che non incide in maniera pesante sul costo che risulta essere tutt’altro che piacevole da notare.

Inoltre è bene sottolineare come, il settore economico, offre diversi tipi di incentivi per coloro che decidono di operare in questo particolare settore e che hanno intenzione di sfruttare al massimo i diversi ambiti di produzione stesso.

Queste sono le principali differenza tra Italia e Canarie, dove il regime fiscale risulta essere tutt’altro che piacevole da sostenere.

Da aggiungere anche come, essendo molto basse le imposte, risulta essere possibile notare come, le diverse tipologie di persone che cercano di evadere il fisco, risultano essere molto rare e pertanto evitano che, il fisco stesso, debba agire in maniera maggiormente pesante e poco piacevole da sostenere e vedere coi propri occhi.

Con queste particolari tipologie di differenze sarà quindi possibile capire il perché le Canarie sono molto gettonate.