La musica jazz per matrimonio: una proposta vincente

Se si ha voglia di organizzare un ricevimento unico e indimenticabile per il giorno delle proprie nozze, la musica jazz per matrimonio è ciò di cui si ha bisogno: un modo sofisticato ed elegante per intrattenere gli ospiti e gli invitati e, al tempo stesso, per dare vita a un’atmosfera di grande relax, su note e brani conosciuti da tutti. Un’idea interessante è quella di rivolgersi all’Interplay Jazz Group, che mette a disposizione un servizio di musica jazz, ma anche di bossa nova e swing, con un duo, con un trio o con un quartetto a seconda dei casi e delle esigenze. Il tutto all’insegna di una musica dal vivo davvero speciale, ideale per un giorno destinato a essere ricordato per sempre come quello in cui ci si sposa.

Grazie a Interplay Jazz Group si ha l’opportunità di beneficiare di tutti i vantaggi e di tutti i pregi di un servizio live: la soluzione ideale potrebbe essere quella di sfruttarlo per l’accoglienza degli ospiti o per il momento dell’aperitivo, ma ovviamente ogni coppia di sposini può decidere in modo indipendente e seguire le proprie inclinazioni e i propri gusti per fare sì che la dolcezza del jazz invada piacevolmente i tavoli e la location del ricevimento sempre. La formazione del gruppo è composta da quattro persone: la voce è di Gaetano Nicassio, che suona anche il sassofono, mentre il pianoforte è affidato alle sapienti ed esperte mani di Marco Amati; alla batteria c’è, invece, Zarko Ilic, con Tiziano Pantano che sfodera tutta la propria maestria al contrabbasso.

Musica jazz per matrimonio: tanti motivi per sceglierla

I motivi per scegliere la musica jazz per matrimonio sono davvero tanti, e diventano ancora di più se si decide di optare per la bravura e per la professionalità di Interplay Jazz Group, il cui repertorio comprende una gamma di brani celebri davvero ricca. Ce n’è per tutti i gusti, da Cantaloupe Island a I’ve got you under my skin, ma anche Take five o So what; e, ancora, la struggente Girl from Ipanema, l’emozionante L.o.v.e., la suggestiva Take the A train, senza dimenticare Mack the knife, Fly me to the moon, Blue bossa, e così via, in un tripudio di note e di emozioni a cui è impossibile resistere.

Scegliere di valorizzare il proprio matrimonio e le ore del ricevimento con la musica jazz vuol dire essere certi di impreziosire un giorno che già di per sé è straordinario: con un gruppo costituito da sassofono e voce, contrabbasso, pianoforte e batteria ci si può lasciar trascinare dal ritmo più coinvolgente o cullare dai suoni più delicati. Per un aperitivo elegante o per una cena ricercata, ma anche per un pranzo in compagnia delle persone a cui si vuol bene o per qualsiasi altro tipo di ricevimento si desideri per le proprie nozze: i brani jazz si rivelano sempre una colonna sonora fedele.